Il testo su Benjamin e l' Angelus Novus nasce da un incontro tenuto al liceo Siotto Pintor nell'ambito della preparazione della mostra sugli Angeli organizzata dalla professoressa Amat. La mostra, per motivi contingenti, non ha potuto vedere la luce nel corso di quest'anno scolastico (2002-2003), ma le idee fondamentali del progetto sono presenti nel cuore e nell'intelligenza di Toy Amat ormai da tempo. Gli studenti sono stati coinvolti dall'entusiasmo per la realizzazione dell'idea. Speriamo quindi di vedere realizzato al pi¨ presto il risultato del lavoro. Seconda Navigazione offre volentieri il suo piccolo contributo come ringraziamento verso la dedizione e l'impegno mostrati dagli organizzatori di questa impresa didattica.

Nel testo sono citate alcune opere, per cui Ŕ necessario formulare una bibliografia:

W. Benjamin, Angelus Novus, Einaudi, 1962.
O. Cullmann, Cristo e il tempo, Il Mulino, 1965.
G. Marramao, Potere e secolarizzazione, Editori Riuniti, 1983.
Esposito- Galli (a cura di), Enciclopedia del pensiero politico, Laterza, 2000.
O. Spengler, Il tramonto dell' Occidente, Guanda, 1991.
Th. Mann, Le considerazioni di un impolitico, Milano 1997.
M. Weber, La scienza come professione, ComunitÓ, 2001.
K. L÷with, Significato e fine della storia, il Saggiatore, 1989.
T. Todorov, Memoria del male, tentazione del bene, Garzanti,2001.

E, naturalmente:

Agostino, La cittÓ di Dio,  RCS Libri, 2001.